Tempo libero
142

Voglia di verde anche a Bagheria, e due futuri sposi rinunciano alle bomboniere per sostenere la raccolta fondi.

Voglia di verde e azioni per la comunità anche a Bagheria, questa volta una giovane coppia di futuri sposi da il via ad una raccolta fondi per recuperare un polmone verde.

I due innamorati con un video e un Hashtag: #Shareyourwedding, contribuiscono alla campagna di raccolta fondi per l’apertura del parco. Un piccolo parco urbano, sei ettari di terreno che circondano una villa storica, VILLA SERRADIFALCO, uno spazio che offre una folta pineta, agrumeti, uliveti e campi verdi.

Un'aera verde, aperta lo scorso agosto alla comunità, gestita da privati e condivisa con le associazioni, questo è in sintesi l'obiettivo dei giovani ed entusiasti bagheresi che per la due-giorni hanno organizzato tantissime attività come pic-nic, garden bar, animazione per i più piccoli, circo e spettacoli di giocoleria, area sgambamento cani con educatore, gazebo birra, cocktail corner, corso spillatura birra, degustazione vini, yoga, passeggiata a cavallo, proiezioni serali, live e Djset.

Una fantastica iniziativa lanciata da Michele e Valentina, promessi sposi, che hanno deciso di rinunciare alle solite bomboniere per fare un regalo alla comunità e al suo futuro: un parco giochi per bambini al Piccolo Parco Urbano!

 Un sogno che potrebbe diventare realtà con il contributo di tutti, attraverso la campagna di raccolta fondi, tramite la piattaforma GoFundMe.

L' obiettivo del Piccolo Parco Urbano è quello di fare conoscere la bellezza e le potenzialità di questo spazio verde di 60.000mq.

Lavorare nei prossimi mesi con l'obiettivo di aprire giornalmente alla comunità questo Parco Urbano a metà Marzo, dalla mattina alla sera, dove poter far jogging, passeggiare, rilassarsi, portare il cane a sgambare, giocare con i propri figli, renderlo disponibile ad associazioni, altre fondazioni o soggetti privati per creare eventi e attività ad hoc.

Lo spazio, oltre ad essere un luogo di aggregazione e condivisione di idee, dovrà essere prima di tutto un luogo dove ognuno possa sentirsi libero di partecipare. I terreni, un tempo incolti e soggetti all'incuria del tempo, sono stati ripuliti.

Autore: